Profilo delle politiche educative per le lingue.

I Profili elaborati e validati sino ad oggi dal Consiglio d'Europa, organizzazione che include 47 stati membri di cui 28 dell'Unione Europea, riguardano circa una ventina di paesi (es. Austria, Irlanda, Lussemburgo, Norvegia), alcune regioni (es. Lombardia, Valle d'Aosta) o città (es. Sheffield).

Grazie alla particolare attenzione dell'attuale Amministrazione provinciale in materia di plurilinguismo e nell'ambito del Piano "Trentino Trilingue", si intende definire un Profilo delle politiche educative per le lingue anche per la provincia di Trento, sotto l'egida del Consiglio d'Europa – Unità delle Politiche linguistiche. Il Profilo per la provincia di Trento ha due caratteristiche particolari: è il primo per una provincia in Europa e parte da un Piano Trentino Trilingue già predisposto e in fase di implementazione.

Jean-Claude Beacco. Intervista nell'ambito del seminario sul Trilinguismo in Trentino

 

 

indietro