Didaktik des zwanzigsten Jahrhunderts

Didaktik des zwanzigsten Jahrhunderts

Descrizione corso

Insegnare la Storia del XX Secolo attraverso i documenti, le tracce e le testimonianze: Percorso formativo di 6 giorni a Berlino per gli insegnanti delle scuole superiori di primo e secondo della Provincia autonoma di Trento.

Da un'idea di Tommaso Speccher e Lore Kleiber, con il sostegno del Centro Memoriale Didattico Casa della Conferenza di Wannsee e la collaborazione di IPRASE.

Uno storico molto famoso ha chiamato il secolo XX "Secolo breve": con questa espressione Eric Hobsbawm intendeva chiarire come il secolo XX sia iniziato non nell'anno 1900 ma nel 1914 con l'inizio della Prima guerra mondiale, finendo in anticipo con la Caduta del Muro nel 1989. Parafrasando lo storico inglese si potrebbe aggiungere come il secolo breve sia in assoluto il secolo di Berlino. Nessuna altra città è stata così segnata da quei due eventi memorabili: da un lato la fine catastrofica della Prima guerra mondiale e del Grande Impero prussiano, sfociata nella prima grande e instabile democrazia tedesca, battezzata alla città di Weimar ma espressa dalla Berlino degli anni '20. Dall'altra il Nazismo, l'Olocausto, la Seconda guerra mondiale e poi il trauma, la ferita del muro e della Guerra fredda fino alla società liberal-democratica di oggi. Prendendo una carta della città è evidente ancora oggi l'insieme di quelle ferite che attraversano strade, edifici e spazi pubblici. Questa storia passata non si riflette tuttavia solamente nelle tracce storiche ma soprattutto nei musei, nei memoriali e nelle istituzioni che oggi cercano di rileggere in maniera critica quel passato, fornendo strumenti didattici e formativi ai moltiplicatori e a tutti coloro che sono impegnati nella formazione e nell'accompagnamento delle nuove generazioni.

Questo corso intensivo offrirà una serie di esperienze formative e didattiche in alcuni dei luoghi più importanti della città tra cui il Parlamento tedesco (Reichstag), il museo di storia tedesca, Il centro "Casa della conferenza di Wannsee", il centro di documentazione Bernauer Strasse, lo Stasi Museum, il Museo ebraico e la Hamburger Bahnhof.

Il progetto è sostenuto dal Centro Didattico Casa della Conferenza di Wannsee. In questa Villa il 20 gennaio 1942, 15 alte cariche dello stato nazista presero la decisione della soluzione finale della questione ebraica. Dopo la fine della Seconda guerra mondiale sono stati prodotti centinaia di libri, documenti, film e studi analitici sul significato di questo evento, dal processo Eichmann (egli stesso fu presente alla conferenza) e la riflessione filosofica di Hannah Arendt, alla produzione hollywoodiana Conspiracy. Il Centro didattico si occupa da più di 20 anni di offrire percorsi formativi e di studio a tutti colori che siano interessati alla comprensione di questo tragico passato. Le attività interne ai musei saranno quasi tutte in lingua tedesca. L'accompagnamento lungo i 6 giorni sarà in tedesco e in italiano.

Nel viaggio sono compresi: - Pernottamento + colazione (in stanze doppie; nel caso ci sia la richiesta di una stanza singola è previsto il pagamento in anticipo di 24 euro a notte) - 1 pasto aggiuntivo (cena o pranzo a seconda dal programma) - costi per gli spostamenti in città - sostegno delle varie attività nei musei (con un contributo individuale che potrebbe variare complessivamente dai 20 ai 60 euro) -

IPRASE sostiene i costi del viaggio.

DESTINATARI: Il corso è riservato ai docenti di lingua tedesca, ai docenti di conversazione in tedesco e ai docenti CLIL di storia in tedesco che siano in servizio presso Istituzioni Scolastiche della Provincia autonoma di Trento al momento dell'adesione e che svolgano attività didattica nelle classi quinte delle scuole superiori di secondo grado o nelle classi terze delle scuole superiore di primo grado.

OBBLIGHI PER ADERIRE:  

- effettuare l'adesione online cliccando su "ADERISCI AL CORSO" entro e non oltre il 23 ottobre 20116;

- inviare entro e non oltre il 23 ottobre 2016 l'allegata DOMANDA DI ADESIONE e la copia della propria carta d'identità all'indirizzo iprase@pec.provincia.tn.it oppure via fax al n. 0461 499266 Se il numero delle adesioni dovesse superare il numero dei posti disponibili (18) si terrà conto della data e ora di adesione al sistema informatico Iprase. Dopo il termine delle adesioni i docenti riceveranno comunicazione dell'avvenuta iscrizione e il programma dettagliato del corso. Il docente iscritto dovrà versare una caparra corrispondente al costo del volo, secondo modalità che verranno in seguito comunicate. La caparra verrà interamente restituita al termine dell'attività formativa. La caparra non verrà restituita in caso di mancata partecipazione, anche per motivi di forza maggiore.

Iprase in nessun modo sosterrà costi per mancate partecipazioni.

AZIONI A SUPPORTO DEL PIANO "TRENTINO TRILINGUE" Sviluppo delle risorse professionali e predisposizione di strumenti di apprendimento e valutazione codice progetto 2015_3_1034_IP.01
"Questa iniziativa è realizzata nell'ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento"

 

Destinatari

  • Il corso è riservato a massimo 18 docenti di cui: docenti di lingua tedesca, docenti di conversazione in tedesco e docenti CLIL di storia in tedesco che siano in servizio presso Istituzioni Scolastiche della Provincia autonoma di Trento al momento dell'adesione e che svolgano attività didattica nelle classi quinte delle scuole superiori di secondo grado o nelle classi terze delle scuole superiore di primo grado.


indietro
Aderisci al corso