Deutsch lernen mit Jugendlichen: Methodik und Didaktik für Lehrkräfte in der Sekundarstufe - 2017

Deutsch lernen mit Jugendlichen: Methodik und Didaktik für Lehrkräfte in der Sekundarstufe - 2017

Descrizione corso

Corso di metodologia e didattica per docenti di tedesco della scuola secondaria di primo e secondo grado presso il Goethe-Institut di Berlino.

Deutsch lernen mit Jugendlichen: Methodik und Didaktik für Lehrkräfte in der Sekundarstufe

Jugendliche verfügen über ein enormes Potenzial in Bezug auf das Sprachenlernen: Sie können Unmengen von Wortschatz lernen, sie sind begeisterungsfähig und sie sind offen für die Interaktion in der Lerngruppe. Dieses Potenzial gilt es für das Lernen von Deutsch zu nutzen.
Inhaltliche Schwerpunkte dieser Fortbildung sind:
· Entwicklungspsychologische Besonderheiten des Sprachenlernens (und wie man sie im Unterricht berücksichtigen kann)
· Deutschlernen im Kontext anderer Sprachen (Muttersprache – 1./2. Fremdsprache): Wie die Sprachen sich positiv beeinflussen können
· anregende Arbeitsformen und Lernaktivitäten: Lerneraktivierung und Handlungsorientierung
· Lernmaterialien und Medien: Interesse für Deutsch und Deutschland wecken

Relatori: Docenti di madrelingua tedesca del Goethe-Institut

Il programma dettagliato del corso verrà inviato ai partecipanti.

AZIONE 2 del Progetto sviluppo delle risorse professionali e predisposizione di strumenti di apprendimento e valutazione cod. 2015_3_1034_IP.01.
Questa iniziativa è realizzata nell'ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento. La Commissione europea e la Provincia autonoma di Trento declinano ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni contenute nei presenti materiali.

Destinatari

  • Il corso è riservato a 12 docenti di tedesco o di conversazione in tedesco della scuola secondaria di primo grado e di secondo grado.
    I candidati devono risultare in servizio presso un'Istituzione scolastica della Provincia autonoma di Trento con contratto a tempo indeterminato o contratto a tempo determinato fino al 31/8/2017.
    Il corso prevede 35 ore di frequenza e dà diritto a 1 credito formativo.
    Iprase copre i costi relativi a corso, prima colazione, pranzo e alloggio presso una famiglia a Berlino e ai trasferimenti in loco nell'ambito del programma.
    I costi relativi al viaggio di andata e ritorno e delle cene sono a carico del partecipante.

    La graduatoria dei beneficiari verrà redatta con i seguenti criteri di precedenza:
    1. docenti che non abbiano già beneficiato di analoga opportunità formativa di IPRASE nell'estate 2016
    2. docenti con contratto a tempo indeterminato
    3. data e ora dell'adesione al sistema telematico.

    A parità di posizione nella graduatoria sarà data precedenza ai docenti residenti rispetto ai domiciliati.

    Dopo il termine delle adesioni la graduatoria verrà adottata con atto ufficiale del Direttore di IPRASE, pubblicate sul sito www.iprase.tn.it e comunicata all'indirizzo e-mail indicata in sede di adesione.
    N.B: Si avvisa che, a causa di problemi tecnici, le mail inviate da IPRASE ad utenti con indirizzi e-mail @hotmail.it, @hotmail.com, @msn.com, @live.it, @outlook.com non vengono recapitate. Si prega pertanto di registrare nel proprio profilo un indirizzo di posta alternativo, preferibilmente quello istituzionale @scuole.provincia.tn.it.

    Obblighi per i beneficiari:

    1. ai beneficiari individuati verrà inviata una mail all'indirizzo indicato nella scheda di adesione e questi, entro i termini comunicati, dovranno perfezionare l'iscrizione al corso compilando l'apposito modulo di iscrizione (Modulo 1 – F.S.E.), pena la decadenza dalla graduatoria; l'iscrizione comporterà anche il versamento di una cauzione di Euro 300, secondo le modalità che verranno comunicate, quale conferma della propria iscrizione. Tale cauzione verrà interamente rimborsata alla conclusione del percorso formativo;
    2. i beneficiari si impegneranno alla prenotazione dei mezzi di trasporto e a sostenere direttamente i costi del viaggio e delle cene;
    3. nel caso di disdetta dopo l'iscrizione ufficiale, anche per cause di forza maggiore, il beneficiario dovrà accollarsi gli eventuali costi di penale applicati e perderà gli importi cauzionali versati;
    4. i docenti beneficiari si impegnano a frequentare tutto il programma del corso. Non sono ammessi arrivi posticipati o partenze anticipate, pena la perdita della caparra versata e del credito formativo.


indietro
Aderisci al corso